"La mia ricerca vuole indagare l’origine dell’esigenza artistica nell'uomo e far dialogare i Maestri di ogni tempo

Tutto questo è reso possibile dal mezzo digitale che,

come una macchina del tempo annulla

i limiti temporali e riesce a creare immagini contemporanee inedite.

 Le mie opere vogliono inoltre rappresentare la frammentazione dell'uomo contemporaneo e l'accelerazione da vertigine data dai mezzi di comunicazione e di internet

che tutto divora ma che rende più soli senza rispondere alle domande insite nell'animo umano"