CALL'ART 2016 • VENICE

La mostra espositiva e performativa  si è svolta all'interno dello SPAZIO BADOER sito nel complesso monumentale della Scuola Grande San Giovanni Evangelista e ha portato in rassegna, grazie agli artisti presenti 'visioni iconografiche contemporanee' sulla storia e modificazione delle immagini-ritratto appartenute alle storia della cultura e dell'umanità.
La gondola dei folli diventa così una 'giostra-metafora' nella quale immettere, 'costruendo o modificando', le immagini fantastiche dei nostri pensieri, delle emozioni, per mezzo dei colori e dei media tecnico-artistici. Vengono portati in rassegna rivisitazioni nei ritratti giullareschi 'di autori del passato' come: Vittorio Alfieri, Giacomo Casanova, Carlo Goldoni, Elena Cornaro Piscopia, con l'elemento caratteristico della costruzione in polionda di una gondola puzzle 2D propria degli artisti che saranno i maestri d'ascia nella performance inaugurale alla vernice.


Una mostra contemporanea che si muove tra le testimonianze del presente e quelle del passato, con leggeri toni biografici che chiamano in scena antiche edizioni Godoniane (presenti in mostra) a corollario dell'intera giostra fantastica.
Tra i testimonial: Luca Alinari, Luciano Bellet, Manuel Carrión, Ferruccio Gard, Silvère Jarrosson, Marussia e Tania Kalimerova, Lazlo Licata, Gianmaria Potenza, Arsen Revazov.


Con la partecipazione di: Felipe Alarcón Echenique, Andrea Boltro, Francesco Dona, Ezio Ferraris, Claudio Gallo, Carla Ghisolfi, Giuseppe Giraldo, Jannis Markopoulos, Filippo Pinsoglio, Adriano Piu, Doris Scaggion, Filippo Staniscia, Emel Vardar, Gianni Vigna, Zoran Vuckovic, Britta Winkels.

 

lossless-page1-1200px-Art.sylogo_2.tiff.
PR-838-Digigraphie.jpg

 Web Design Filippo Staniscia -  p.Iva 01138520059

  • s-facebook
  • s-tbird
  • Instagram Social Icon
  • s-linkedin
  • Pinterest - cerchio grigio
  • Grey YouTube Icona